Home > Reportage from the Metaverse > InWorldz: la grid OpenSim più frequentata. La “Community” il suo punto di forza.

InWorldz: la grid OpenSim più frequentata. La “Community” il suo punto di forza.

Il sito di inworldz

Ho appena finito di scrivere un articolo su Avination, dicendo che è una grid opensim che si avvicina di più a SecondLife. Imparando a conoscere InWorldz devo ammettere che forse quest’ultima assomiglia anche di più a SL se non altro dal punto di vista dell’iper-attivismo dei suoi partecipanti, che sono riusciti nel tempo a costruire raffinati sistemi di comunità comprensivi anche degli elementi più “drammatici”, nel senso di “Drama” che finora avevo visto quasi esclusivamente nel mondo Linden. Cfr ad esempio http://metaversemagic.wordpress.com/2012/03/30/vw-r-magic/.

Chi/Cosa è InWorldz, storia e numeri

Nasce all’inizio del 2009, circa due anni dopo la nascita di OpenSim, dai fondatori

Elenia Llewellyn (RL: Beth Reischl), Legion Hienrichs (RL: John Arnolde), e Tranquillity Dexler (RL: David Daeschler) http://inworldz.com/izwiki/index.php/Portal:Founders con la visione o motto che

Tutti possano essere capaci di sperimentare le tecnologie dei mondi virtuali in modo da migliorarsi la vita e i propri “sogni”. Dalla sua nascita ha ascoltato le critiche e le richieste dei propri clienti per fornire il software, l’hardware e gli strumenti necessari per creare incredibili simulazioni che vanno dagli ampi e mistici oceani alla riproduzione artistica di città del mondo reale. Attraverso la costruzione di una forte community di utenti e un substrato tecnologico molto affidabile, InWorldz è cresciuta fino allo stato attuale in cui conta oltre un migliaio di sim interamente di proprietà degli utenti usando soltanto il “passaparola”…

Sulla storia di IW: http://eleslilworld.blogspot.it/2010/12/inworldz-history.html e anche http://inworldz.com/izwiki/index.php/Portal:History

Pare che questi obiettivi siano stati interamente raggiunti. La community di IW è infatti molto vivace e soddisfatta del proprio provider, che garantisce una serie di servizi che siamo normalmente abituati ad associare a Linden Lab, come ad esempio un attivo sistema di affitto di sim (costo 60$/mese + 60$ setup http://inworldz.com/izwiki/index.php/Portal:Land per mainland, 75$ per isole private), un commercio florido in valuta l’z (1$=500 l’z, per confronto 1$=214L$ quindi ci vogliono circa il doppio di l’z e gli importi che vedete sul marketplace per essere comparabili con SL devono essere dimezzati) con annesso marketplace https://www.theinbiz.com/mall/index.php che è praticamente identico al marketplace XStreet che esisteva in SL fino a qualche anno fa, con meccanismi analoghi (Magicbox) e intere sim dedicate alla vendita di prodotti.

  • IW è quindi una grid fondamentalmente commerciale, ma è riuscita a crearsi una identità autonoma in cui il commercio diventa elemento di ricchezza contenutistica e paesaggistica come dimostra ad esempio una sim “storica” che era a rischio di sparizione, e che è una immensa land di vendita ma con ogni negozio simpaticamente differente e artisticamente intrigante The Raglan Shire Great Tree, Raglan Shire (203, 188, 265), vedi anche questo articolo https://danielvoyager.wordpress.com/2012/02/07/raglan-shire-the-great-tree-saved/.

La splendida sim commerciale “da sogno” raglan shire ….

La crescita di IW è stata stabile e lineare fino a farla giungere ora ad essere la maggiore grid OpenSim superando OSGrid nel numero di utenti mensili presenti quasi 6000 (rapportati ai presunti 1000000 di SL, siamo un fattore 1:160 che comincia a diventare comparabile). Cfr http://www.hypergridbusiness.com/2011/12/grids-gain-915-regions-inworldz-is-busiest/http://www.hypergridbusiness.com/2012/07/hypergrid-passes-100-grid-milestone/ e ha recentemente festeggiato 60000 utenti registrati https://danielvoyager.wordpress.com/2012/07/19/inworldz-reaches-60-000-registered-users/ Inworldz ha un sito web forse non iper-moderno ma è dotata di un apparato di “pubbliche relazioni” e di informazioni globali che pare migliore di SecondLife: a parte il già citato marketplace c’è un ottimo sito di news http://iwnn.weebly.com/ che veicola

Il sito di news con molte informazioni fresche

informazioni fresche ed interessanti come ad esempio: http://iwnn.weebly.com/3/post/2012/06/university-of-hawaii.html (ricordiamo che Linden Lab pare avere abbandonato il supporto alle Università e alle organizzazioni Educational rinunciando anche all’organizzazione dell’annuale SLCC http://danielvoyager.wordpress.com/2012/07/10/slcc-2012-cancelled/)… Oppure http://iwnn.weebly.com/1/post/2012/07/creators-candy-store.html una sim dedicata al building che fa venire in mente (anche se è sostanzialmente un supermercato di texture ed altro) un pochino la Ivory Tower in SL, se non altro per il fatto che è possibile avere gratuitamente alcuni tool utili (texture organizer).

Le differenze rispetto a OpenSim

Come abbiamo già detto per Avination, anche IW in realtà è una biforcazione (fork) del codice di OpenSim, con una implementazione molto più affidabile di alcune cose come ad esempio:

Il fatto che i veicoli “funzionino” pare testimoniato dal fatto che all’interno di IW ci siano dei gruppi di “naviganti”. Ho infatti trovato durante le mie peregrinazioni un apposito pacchetto per naviganti che offriva una mappa delle zone volabili e navigabili con le navi distinguendo le zone sicure da quelle con divieto di scripting, rezzing o attraversamento, e chiedendo agli owner della “mainland” di IW di impegnarsi al fine di rendere la navigazione semplice e indolore rimuovendo ad esempio tutte le piattaforme più basse di 500 m, garantendo tempi di autoreturn di almeno mezz’ora per dare il tempo ai viaggiatori di recuperare il loro veicolo in caso di “infortunio”. Cfr inoltre il seguente video pubblicato nell’occasione dell’upgrade di maggio 2012 con la versione 0.7.1: http://youtu.be/QlURkAXr9E0

Il terzo compleanno, Aprile 2012, Polemiche e “fuoco amico” http://it.wikipedia.org/wiki/Fuoco_amico

IW ha compiuto il suo terzo compleanno qualche mese fa 3 Aprile 2012 https://danielvoyager.wordpress.com/2012/03/29/inworldz-3rd-birthday-update/, e a fronte di una generale dichiarazione di successo della piattaforma si sono sentite alcune critiche (secondo me non distruttive) da parte della famosa (almeno per me che la cito sempre con il suo blog praticamente ovunque si parli di OpenSim)  blogger Maria Korolov http://www.hypergridbusiness.com/2012/04/inworldz-at-3-turning-point-or-more-of-same/ che essenzialmente obiettava che per poter crescere IW avrebbe dovuto fare delle scelte strategiche ammorbidendo il suo carattere di grid chiusa e invece abbracciando un po’ di più lo sviluppo opensource ricontribuendo le sue migliorie, più o meno come (anche se a mio avviso poco) sta facendo Avination E integrandosi con l’hypergrid. Ne è nata una discussione abbastanza accesa (come è normale nei mondi virtuali), dove moltissimi si sono schierati a difesa di IW (a manifestazione della natura “comunitaria” intrinseca nel DNA di questa grid – non ci aspetteremmo queste cose ad esempio su OSGrid, mentre sono all’ordine del giorno ad esempio in SL)…

La risposta di Beth Reischl fondatrice di IW pubblicata qui: http://www.hypergridbusiness.com/2012/04/response-inworldz-at-three/ indica chiaramente una impostazione differente rispetto a Linden Lab: il fulcro delle decisioni è basato sulla soddisfazione degli utenti e l’affidabilità della piattaforma cosa non garantita con il codice “nudo” di OS. In occasione dei festeggiamenti per il Martedì grasso la grid era in grado ad esempio di sostenera anche 50 avatar con 40000 prim e 5000 script su una sola sim “senza crashare” e con performance accettabili. La stessa cosa ad esempio non si può nemmeno dire di SL (che durante SL9B non reggeva nemmeno una dozzina di avatar per sim denunciando un lag – ingiustificato – talmente folgorante da avere fatto diventare il “lag” un ospite non invitato della festa http://sl9b.wordpress.com/2012/06/18/lag-at-sl9b-how-to-deal-with-it/.

E ora il resoconto di viaggio dove il vostro Salahzar Storm, cercando di completare gli attributi del proprio Avatar scopre un sacco di cose interessanti

Mi registro sul sito di IW, posso scegliere il cognome, e opto per quello che avevo fatto su Avination “Salahzar Storm”. Non posso però scegliermi un avatar già vestito, dopo avere certificato la email entro con Firestorm e mi ritrovo in una welcome area, ma mi vedo “nuvola” 😦

Il niubbo salahzar storm in IW

Si avvicina subito una “mentor” che mi chiede se ho bisogno di aiuto. Le dico che sono nuvola e che sono con firestorm… “Firestorm non è supportato” è la risposta… Rientro con phoenix (lei mi dice che va bene). Impiego un po’ di tempo perchè devo mettere la loginuri di IW http://inworldz.com:8002/  (Firestorm era più facile aveva IW preconfigurato) nell’elenco delle grid. Quando rientro mi vedo come Ruth e la mentore scherzando mi fa: “vedi che sei più bello ora” 😦

Urge quindi fare tutta la procedura di vestizione (che mi era stata risparmiata su Avination). La mentor mi accompagna nel magazzino con tutte le parti del corpo, vestiti etc per uomo. Impiego un congruo periodo di tempo per scegliermi la shape, la skin, gli occhi, i capelli, i pantaloni, maglietta e infine un po’ più di tempo per rintracciare delle scarpe da tenni e per adeguarle alla mia shape… (grazie all’area search di phoenix)

Mentre mi vesto provo a chiedere alla mentor se ha un elenco di posti belli da fotografare, un po’ come avevo chiesto in Avination. La risposta “all’ingresso c’è un distributore di landmark usa quello”. Non soddisfatto chiedo dei landmark che “lei” ritiene interessante. “Non sarebbe equo se ti dassi dei landmark” sarebbe come dare dei vantaggi arbitrari a delle sim rispetto ad altre (Ma alcuni mentori, sbagliando lo fanno, aggiunge). Atteggiamento molto professionale, ma molto freddo se comparato con la media delle opensim che ho frequentato. Forse nemmeno su SL si può trovare una Valchiria così zelante… 🙂

NB: le chiedo se lo fa come volontaria oppure è pagata per aiutare i newbie. E’ una volontaria DOC lo fa per spirito altruistico. Mi hanno detto, dice, che i Mentori su SL non esistono più. Vero: sono stati aboliti nel 2009, le dico, ma ci sono ancora un sacco di gente che aiuta (pare una delle caratteristiche principali dei mondi virtuali l’esistenza dei “mentori” o degli “helper” magari anche a tempo parziale…)

Finisco di vestirmi… Uff… che fatica. E’ tutto gratis, ma visto che ho impiegato tutto questo tempo a completare il mio avatar mi sorge la curiosità di completarlo anche degli “attributi” e qui comincia la grande Quest del titolo. Questo mondo sembra così simile a SL che mi pare verosimile che esista anche questa cosa. Nel frattempo la mentor mi aveva anche aiutato ad usare il search del browser per cercare posti e cose, per esempio cercando gruppi e siti italiani. Qui il Search funziona bene praticamente come se fossi in SL, talmente bene che io le dicevo: guarda che mi dà i posti di SL mica quelli di IW! E lei mi diceva nono tranquillo è tutta roba di qui… Posti con “italian” dentro ce ne sono ma nessuno riconducibile ad una possibile welcome area per Italiani. Quindi mi sa che qui chi entra un po’ di inglese lo deve masticare !

Allora la ricerca degli attributi mi conduce in una land dove vengono vendure delle attrezzature sessuali, ma non trovo niente gratis. Però un attimo… Dopo pochi secondi mi apostrofa il proprietario del negozio sexy che mi chiede di chiedere pure se ho bisogno di aiuto. Gli dico quello che sto cercando e mi dice che lui non lo vende. Dopo un attimo mi propone un gruppo e mi dice “chiedi in questo gruppo”. Il gruppo si chiama “Where Can I Find It” e mi iscrivo subito, ma non riesco a scrivere nel gruppo – non ho i permessi. Provo a riloggare varie volte, ma niente. Il nuovo amico continua a cercare di darmi una mano, ma non riesco ad utilizzarlo. Dopo un po’ di tentativi tuttavia ce la faccio e riesco a scrivere nel gruppo subito dopo che qualcuno chiedeva delle delucidazioni a proposito dei permessi. Mi risponde immediatamente una specie di mentore “virtuale” dicendomi: di attributi ce ne sono di vari prezzi e di varia qualità… Mi accontenterei di qualunque cosa gratis dico. Mi manda un paio di link tutti irraggiungibili… E’ talmente gentile che non ho il coraggio di dirle che non funzionano e interrompo momentaneamente la ricerca..

Nel frattempo frugo a destra e a manca e scopro moltissimi link su IW sul web. Tramite questi scopro finalmente che il gruppo WCIFI (Where Can I Find It) è in realtà uno dei gruppi più importanti di IW. E ha anche un quartier generale, come descritto da http://iwnn.weebly.com/5/post/2012/05/where-can-i-find-it-wcifi-town-hall.html, articolo abbastanza recente. Mi fiondo e trovo un interessante “directory” nel senso inglese di “raccolta di landmark” interessanti di posti utili e belli da vedersi in IW.

L’enorme complesso WCIFI where can I find it con moltissime informazioni per cercare le cose in IW

Trovo anche un bell’articolo di Daniel Voyager’s https://danielvoyager.wordpress.com/2012/05/02/15-amazing-places-to-visit-inworldz-may-2012/ su 20 destinazioni da vedersi su IW e altri posti fra cui il bellissimo raglan shire già citato https://danielvoyager.wordpress.com/2012/02/07/raglan-shire-the-great-tree-saved/. Insomma di cose da vedere ce ne sono e non poche.

Utilizzando WCIFI riesco a trovare anche un po’ di sim dedicate all’arte http://www.artworldz.com/ con delle sim con dei contenuti spettacolari anche http://danielvoyager.wordpress.com/2011/11/01/first-annual-inworldz-dreamz-visionz-art-festival-opens-today/.

Nel mio vagabondaggio trovo uno dei mitici “Money Tree” che davano

Artworldz sims

i soldi in questo caso i l’z e dato che ho meno di trenta giorni finalmente posso recuperare la mia “infanzia” virtuale mai vissuta su SL (Nel 2007 c’erano ancora ma io non lo sapevo e quindi non avevo potuto usufruirne). A proposito di “archeologia virtuale”:) Recupero faticosamente BEN 5 l’z…

I mitici money tree

Come anche detto mi imbatto nella famosa mappa dei navigatori denominata “la mappa di cipro” http://iwnn.weebly.com/1/post/2012/06/the-cyprus-chart.html che mi da la possibilità di vedere anche qui una visione “geografica” che come sapete ha su di me un certo fascino, incluso il “contratto” che i proprietari di sim devono garantire per poter consentire una vita accettabile a marinai e piloti di aerei.

La famosa mappa di Cipro per naviganti

Sono ormai le due di notte, è passata più di un’ora dall’ingresso in questo mondo che ora appare non proprio minuscolo e pieno di intriganti sorprese 🙂

La mattina mi risveglio e proseguo. Sono ancora intenzionato a rintracciare “gli attributi”, pare che non esistano gratuitamente, i teleport ai vari landmark che trovo non funzionano e il viewer rimane hangato per 3-4 minuti 😦 Alla fine mi stufo e mi iscrivo al marketplace e cerco lì e trovo quasi immediatamente un “Mysin simple cock” con HUD che costa 50 l’z. Non è chiaramente all’altezza di quelli che si trovano su SL, ma almeno mi consente di dichiarare conclusa la quest.

http://www.theinbiz.com/mall/productdetails.php?productid=1889
Finalmente gli attributi… Pagati 50 l’z…

Con l’occasione è da notare che la parte sexy di IW è ben sviluppata e si trovano molti negozi e sim dedicate.

L’aspetto adult di IW

Nel frattempo rimanendo collegato a IW noto che mi arrivano MOLTE notice di apertura di negozi, di persone che creano gruppi e nuove cose. Una densità di eventi anche 4-5 all’ora che è quasi superiore al ritmo di novità che accadono su SL. Certo molte cose sono per me non interessantissime, ma non appaiono in questo contesto come SPAM, ma come mezzo per far capire che la community palpita ed è viva…

Salahzar Stenvaag

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: