Home > Virtual Worlds Projects > “Libri@mo tutti” è ripartito: stessa formula, molte sorprese

“Libri@mo tutti” è ripartito: stessa formula, molte sorprese

Quando ho proposto di organizzare nell’isola Imparafacile degli incontri per presentare dei libri, avevo in testa un’iniziativa simile, di grande successo, che avevo organizzato qualche anno prima in un forum su web. Cosa sarebbe successo riproponendola in Second Life? Avevamo all’inizio dei timori, poteva funzionare, come fallire. Poteva avere successo, come non interessare. Partiti timidamente dalla nostra isola, abbiamo portato il Bookcrossing (così si chiamava allora) in molte land, dove abbiamo trovato squisita ospitalità e ottima organizzazione. Qualche dato può dare l’idea dell’accoglienza che ha avuto l’iniziativa, non in ordine di importanza, poiché tutti gli elementi hanno contribuito in eguale misura al raggiungimento degli obiettivi:

  • 13 appuntamenti, con una frequenza più che mensile, caratterizzati anche da alcune serate a tema (guerra, arte, letteratura gotica);
  • 9 land dove i lettori hanno ‘rilasciato’ i propri titoli del cuore, motivando le scelte e scegliendo per il pubblico presente alcuni brevi brani da leggere, perché ritenuti particolarmente significativi;
  • 25 lettori che si sono avvicendati nel corso delle serate, alcuni più volte.
  • oltre 60 libri presentati, eterogenei per gusto e genere, specchio delle personalità e delle preferenze dei lettori (sono stati presentati libri che spaziano dalla narrativa alla saggistica, dalla storia alla mitologia, dall’amore alla letteratura umoristica, alla guerra, all’arte ecc.);
  • l’esistenza di un  forum nel sito http://imparafacile.ning.com/group/bookcrossingregalaunlibroinsl/forum, dove sono state inserite informazioni e commenti sui libri letti, e dove sono stati indicati collegamenti ad altri materiali video ed audio presenti sul web.

 Tutto ha concorso perché l’esperienza diventasse un successo: le voci dei lettori, i passi letti con partecipazione e ascoltati da un pubblico che ha sempre dimostrato sensibilità e competenza, la magia di alcuni set particolarmente suggestivi e il clima rilassato e divertente di dopocena informali trascorsi tra amici.

 NON SOLO SL, MA ANCHE WEB E RL

A distanza di un anno, quello che era un esperimento che via via prendeva sempre più consistenza, è diventato altro. Crescendo ha cambiato nome, è diventato “Libri@mo tutti” e si è arricchito di elementi a supporto che, nelle nostre intenzioni, faranno ancora evolvere il progetto:

> un gruppo su Facebook (http://www.facebook.com/groups/205740259488091/), dove si  postano e commentano uscite editoriali, articoli, citazioni e tutto ciò che appassiona gli amanti dei libri;

> un account su Twitter (http://twitter.com/#!/libriamotutti), che ci serve per tenerci informati su cosa succede nel mondo dell’editoria, ma che usiamo anche come bacheca per segnalare ciò che riteniamo interessante;

>  una pagina su aNobii (http://www.anobii.com/libriamotutti/books) dove Gea Demina, che cura questo spazio, ha già inserito i titoli che ci hanno fatto compagnia nella scorsa stagione e dove troveranno luogo i nuovi;

> una pagina su flickr (http://www.flickr.com/photos/libriamotutti/) dove la nostra fotografa Morghana Savira, carica le foto degli incontri.

Oggi l’organizzazione di Libri@mo Tutti è decisamente più complessa, anche perché il progetto sta piacendo a diverse biblioteche.  E’ un passo importante, iniziato con il coinvolgimento della dott.ssa Francesca Moruzzi, direttrice della biblioteca di Crema, (http://imparafacile.ning.com/profiles/blogs/patrocinio-libriamo-tutti), ma  che ha già incuriosito altre realtà lombarde che stanno per seguirne l’esempio, non solo dando il patrocinio, ma valutando anche la possibilità di collaborare nella realizzazione di eventi letterari.

 LO STAFF DI LIBRI@MO TUTTI

Tutto ciò ha comportato -e comporterà ancora di più- una gestione articolata che vede confermata una squadra che ha finora coordinato il progetto con entusiasmo e serietà.  Intorno a “Libri@amo tutti” oggi si muovono Imparafacile Runo che coordina il progetto soprattutto per quanto riguarda i contatti esterni e la gestione degli strumenti web ; Helenita Arriaga, che gestisce la parte più operativa del progetto, tenendo i contatti con i lettori e conducendo le serate; Maryhola McMillan, efficiente ufficio stampa, che scrive e diffonde i comunicati all’interno di Second Life e nei social network collegati al progetto;  Morghana Savira, che documenta ogni incontro con i suoi suggestivi reportage fotografici; e, ultimo importante acquisto in ordine di tempo, Gea Demina, che cura lo spazio su aNobii e collabora ai contenuti di Twitter

L’avventura è ripartita lo scorso mercoledì 28 settembre e la partecipazione appassionata della gente ha confermato che anche quest’anno la formula funziona. Quindi, se amate i libri, segnatevi la data del prossimo incontro, 24 ottobre, perché le sorprese potrebbero non essere finite. E per tutto il resto potete tenervi informati nel nostro sito: http://imparafacile.ning.com

Buona lettura a tutti

by Helenita Arriaga

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: